Please enable JS

BLOG

capelli grassi cause

Capelli grassi: cause e rimedi

Luglio 10/ adm-in5/Salute del capello

Molte sono le persone che convivono quotidianamente con il disagio dei capelli grassi. Le cause sono da ricercarsi in uno squilibrio delle ghiandole responsabili della produzione del sebo, una sostanza grassa presente naturalmente nei capelli, che ne garantisce la lubrificazione e li protegge dall’inquinamento. Quando però questa sostanza viene prodotta in eccesso, si deposita sul cuoio capelluto, lasciando sui capelli una sensazione di unto e appiccicoso, sgradevole alla vista.

Quali sono i rimedi per avere cura dei capelli grassi?

Chi ha i capelli grassi ha la necessità di lavarli spesso (a volte quotidianamente). Il primo accorgimento da seguire per il trattamento dei capelli grassi è sicuramente scegliere di utilizzare uno shampoo adatto a questo tipo di capelli, o un detergente delicato a pH neutro: in questo modo sarà possibile lavare accuratamente e spesso i capelli senza danneggiarli.

Durante l’utilizzo dello shampoo è consigliabile massaggiare delicatamente il cuoio capelluto, mentre a lavaggio terminato è possibile controllare il grado di untuosità del capello. È sufficiente passare un dito sul cuoio capelluto dopo l’asciugatura con il phon, per scoprire se i capelli sono stati lavati in modo corretto. Se il dito appare lucido infatti, sarà necessario modificare e migliorare le modalità di lavaggio.

In caso di capelli grassi, l’utilizzo del balsamo è fortemente sconsigliato, in quanto questo prodotto rischia di appesantire ulteriormente la chioma. Se non è possibile evitarne l’applicazione, il consiglio è di applicarlo solo sulle punte e sulle lunghezze, evitando il cuoio capelluto. 

Capelli grassi: le cause più frequenti

Da cosa può dipendere una produzione eccessiva di sebo sul cuoio capelluto? Accanto a un fattore genetico, esistono altre cause che possono incidere sui capelli grassi. Fra le più frequenti possiamo elencare lo stress, i cambiamenti ormonali, un’alimentazione poco equilibrata, l’utilizzo di prodotti non adatti, ma anche l’abuso di sostanze aggressive per il capello come le tinture chimiche. 

FONTI:



Articoli correlati
img