Please enable JS

BLOG

spessore capello

Spessore capello, da cosa dipende?

Luglio 17/ adm-in5/Salute del capello

Lo spessore del capello è uno di quei fattori che differenziano la chioma da persona a persona. C’è infatti chi ha capelli fini (che quindi tendono più facilmente a spezzarsi) e chi invece ha capelli più spessi, che facilmente e con più frequenza diventano crespi.

Ma cosa si intende con questa caratteristica? Lo spessore è definito dal diametro del fusto capillifero, che mediamente si colloca intorno ai 0,07 millimetri. Si tratta di un numero puramente esemplificativo, in quanto perfino all’interno del cuoio capelluto della stessa persona possono coesistere capelli di diverso spessore. Soprattutto negli uomini, i capelli del vertice e dell’area fronto-temporale sono più sottili rispetto a quelli delle tempie e della nuca. Nelle donne spesso la tendenza all’assottigliamento avviene dopo la menopausa, sul vertice e sulla regione frontale.

Accanto a questo fattore, il diametro dei capelli dipende dall’età del soggetto: i bambini piccoli infatti hanno i capelli più spessi rispetto a un adulto. Anche il codice genetico si inserisce nell’elenco di elementi che creano differenziazione tra capelli fini e spessi. Le popolazioni asiatiche, ad esempio, tendono ad avere capelli più spessi rispetto a quelle caucasiche. In Europa invece i capelli delle popolazioni nordiche sono più sottili rispetto a quelli delle popolazioni mediterranee.

Inoltre, il colore dei capelli è generalmente collegato al loro diametro: i capelli neri tendenzialmente sono più spessi rispetti ai capelli di colore rosso, mentre i capelli bianchi sono più spessi e crescono più velocemente dei capelli colorati.

Capelli fini e capelli spessi

Di fatto, in cosa consiste la differenza tra capelli fini e capelli spessi? I primi risultano molto più fragili: agenti esterni come l’utilizzo di prodotti aggressivi, di piastre, di tinture, o un’esposizione prolungata al sole possono indebolirli fino a spezzarli. Lo spessore del capello è quindi un’informazione da conoscere, per poter avere cura della propria chioma nel migliore dei modi.

FONTI:



Articoli correlati
img