Please enable JS

BLOG

Vitamine e minerali per capelli

Vitamine e minerali per capelli: quali funzionano davvero?

Ottobre 13/ adm-in5/Salute del capello

Stress, cambi di stagione, cure antibiotiche, ma anche cattiva alimentazione e carenze vitaminiche: sono tanti i fattori che possono influire sulla salute della chioma provocandone assottigliamento, opacità e, soprattutto, la caduta. Quando ci troviamo di fronte a un disequilibrio alimentare significa che manca l’apporto dei micronutrienti fondamentali per il benessere dell’intero organismo e del cuoio capelluto. Ma quali sono e dove trovare le vitamine e minerali per capelli più sani e forti?

 

Cominciamo col dire che le vitamine sono composti che il nostro corpo non è in grado di sintetizzare, ma che dobbiamo introdurre attraverso un regime dietetico vario o l’assunzione di integratori. Queste molecole sono in grado di ottimizzare tutti i processi biologici dell’organismo e sono dotate di proprietà benefiche e protettive nei confronti dei follicoli piliferi. Contribuiscono, infatti, a rinforzare il loro metabolismo e danno un aspetto migliore ai capelli e alla cute.

Tutte le volte in cui osserviamo qualche manifestazione di sofferenza del cuoio capelluto, che si riflette inevitabilmente sull’aspetto estetico dei capelli, è importante ricorrere al parere di uno specialista. Solo sottoponendoci ai dovuti accertamenti, infatti, siamo in grado di sapere se ci sia una reale carenza vitaminica. Vediamo quindi quali sono le vitamine che possono aiutare i nostri capelli a ritrovare uno stato di salute ottimale.

 

Iniziamo dalla vitamina A, conosciuta anche come retinolo, che contrasta l’invecchiamento della chioma, la secchezza del cuoio capelluto e la formazione di forfora. Si trova nel tuorlo dell’uovo, nel fegato, negli ortaggi a foglia verde e nel pesce a elevato contenuto di grassi.

Le vitamine del gruppo B, presenti nella carne, nel pesce, nelle uova e nei latticini, sono essenziali per la salute dei capelli, della pelle e delle unghie, perché favoriscono l’ossigenazione e la rigenerazione cellulare. In particolare, la vitamina B8 agisce sul metabolismo lipidico, regolarizzando il ciclo biologico del capello. La vitamina B9, invece, è coinvolta nella sintesi delle ceramidi e della cheratina.

La vitamina C, o acido ascorbico, di cui sono ricche frutta e verdura fresche, partecipa al miglioramento del metabolismo ossidativo delle cellule del follicolo, migliorando il benessere generale dei capelli. Inoltre, favorisce l’assorbimento del ferro. Gli scarsi livelli nell’organismo di questo elemento incidono negativamente sulla produzione di collagene, indebolendo la capigliatura e contribuendo alla caduta.

La vitamina E, molto diffusa nei frutti oleosi e nelle verdure a foglia verde, è ricca di antiossidanti che eliminano i radicali liberi, responsabili dell’alopecia. Migliora la circolazione sanguigna aumentando l’ossigenazione delle cellule e la moltiplicazione di quelle localizzate a livello follicolare.

E poi c’è la vitamina H, meglio conosciuta come biotina, che favorisce la produzione di cheratina, essenziale per il rinnovo dei capelli, contribuendo a farli crescere più velocemente e a rinforzarli. È contenuta negli alimenti proteici come latticini, carne, uova e frutta secca.

Tra i minerali funzionali alla salute dei capelli c’è il ferro, che svolge un’azione sebo-regolatrice, accelerando il processo di cheratinizzazione e di rigenerazione delle cellule.

Lo zinco rafforza i capelli, favorisce la sintesi cheratinosa e la rigenerazione dei tessuti. Una carenza di questo minerale determina un indebolimento del fusto, causando dei problemi alla normale attività follicolare, impedendo la corretta sintesi delle proteine e lo sviluppo del capello.

Il selenio migliora i ritmi di crescita dei capelli e, in associazione con lo zinco, li rende più forti e lucenti.

Il rame stimola la produzione di melanina e favorisce i processi di cheratinizzazione dei capelli e della pelle. Inoltre, aiuta a rallentare l’invecchiamento e l’incanutimento della chioma.

Le vitamine e i minerali per capelli sono veramente molti e una dieta equilibrata è in grado di fornire una quantità sufficiente di nutrienti essenziali, che aiutano a rinforzare e a dare un aspetto migliore alla capigliatura. Quando non è possibile assumerli in modo completo attraverso l’alimentazione, possono venirci in aiuto gli integratori. Abbinati a shampoo e lozione anticaduta, contribuiscono sensibilmente a infoltire la chioma e a renderla più forte. Proprio come TRINOV Integratore Alimentare, che riporta il capello al suo benessere fisiologico grazie agli ingredienti specifici selezionati.


Articoli correlati
img