Please enable JS

BLOG

La lozione anticaduta Trinov in farmacia

La lozione Anticaduta Trinov arriva in farmacia

Dicembre 06/ adm-in5/Trinov

Oggi a Milano, si è tenuta la conferenza stampa di lancio di Trinov, un evento chiave che Fidia Farmaceutici ha voluto riservare alla stampa e agli stakeholder per presentare la lozione anticaduta. Gli interventi degli speaker hanno raccontato nel dettaglio il percorso di ricerca, innovazione e sviluppo che ha impegnato l’azienda per dare una risposta efficace ai problemi di perdita dei capelli. La lozione, come è stato annunciato alla conferenza stampa, sarà disponibile nelle farmacie di tutta Italia a partire da dicembre 2018.

Trinov è una soluzione cosmetica brevettata, che fa tesoro delle ricerche del prof. Giovanni Brotzu e del suo team di ricerca di Cagliari. Il risultato della ricerca dell’azienda padovana, durato circa tre anni, è stato recentemente pubblicato nella rivista scientifica Dermatologic Therapy e mette in luce un approccio innovativo rispetto ad altre tecniche, per dare una risposta a chi soffre di calvizie.

Disponibile in due versioni, una dedicata alla donna e un’altra all’uomo, la lozione anticaduta si basa su tre principi Il primo è S-equolo, un isoflavone presente nei semi di soia, in grado di contrastare la produzione di Diidrotestosterone (DHT), principale responsabile della caduta dei capelli. Il secondo elemento, DGLA (un acido grasso polinsaturo derivato dall’acido linoleico), agisce per favorire la microcircolazione a livello del bulbo, apportando quindi più ossigeno e nutrienti al capello. Ultimo ingrediente è la propionil-L-carnitina, che protegge i tessuti dal danno ossidativo, aumenta il metabolismo locale e stimola la produzione di energia. L’elemento innovativo di Trinov, che garantisce l’azione diretta ed efficace dei componenti, è però costituito dai liposomi. Il loro ruolo è fondamentale perché inglobano i componenti della lozione e li “traghettano” direttamente sulla superficie del cuoio capelluto, garantendo il completo rilascio sul bulbo pilifero.

Scarica il comunicato completo qui



Articoli correlati
img